settembre 23, 2019

Diving

By on maggio 7, 2018 0 301 Views

A solo 1 miglio dalla costa, in pochi minuti di navigazione, su un fondale di 40 metri si erge per circa 10, un grande scoglio granitico che ospita un esemplare di Gerardia Savaglia di rare dimensioni. Infatti il ramo di “Corallo Nero” (così è chiamato) si apre a ventaglio raggiungendo il metro e mezzo di altezza. Lo circondano una folta schiera di gorgonie rosse, aragoste, murene e corvine.
Per le sue caratteristiche questa immersione rappresenta una delle maggiori attrazioni subacquee della zona e una delle immersioni più apprezzate.

“MEROUVILLE” – “La Città delle Cernie di Lavezzi”
Profondità: 24 m – Difficoltà: medio/bassa

Circa 6.5 miglia a NNE di S. Teresa Gallura, nel parco marino di lavezzi.
Lo scenario è inenarrabile, affascinante e indimenticabile.
Appena immersi ci si trova in mezzo a branchi di saraghi, occhiate, e tanute che ti accompagnano nella discesa fino ad incontrare decine di cernie brune di dimensioni ragguardevoli, raggiungono anche i 35 kg di peso, che ti vengono incontro per porgerti il benvenuto.
Dalle tane e dagli anfratti nel granito, tra le coloratissime gorgonie fanno capolino molto più timidamente murene, corvine e mustelle. Le cernie, che ti seguono come per fare “gli onori di casa” per tutta la durata dell’immersione, costituiscono l’elemento caratteristico di questa immersione.
In queste acque sono frequenti anche gli incontri con dentici e ricciole che si materializzano nel blu dove è conveniente volgere spesso lo sguardo.